800 68 14 48 NUMERO VERDE 02 94759473 MILANO Italy 010 8480204 GENOVA Italy 06 94808277 ROMA Italy commerciale@mappe-tattili.com

Menu

Mobilità Autonoma

La conquista di una maggiore autonomia

Durante lo spostamento e per l'orientamento la persona utilizza il canale visivo per raccogliere circa il 90% delle informazioni. In caso di deficit visivo la mobilità e l'orientamento possono essere, pertanto, particolarmente compromessi.

In riferimento a tali soggetti, per mobilità autonoma si intende la possibilità di spostarsi nell' ambiente senza accompagnatore, usufruendo, con garanzie di sicurezza, anche di tutti i mezzi di trasporto, al fine di svolgere le attività della vita quotidiana, di mantenere rapporti interpersonali e di fruire dei beni ambientali e dei beni culturali. La mobilità include l'orientamento, che rappresenta un complesso processo cognitivo-percettivo di raccolta ed elaborazione di informazioni sensoriali provenienti dall'ambiente e dal proprio corpo. Mentre il cieco si orienta grazie ai sensi extravisivi, l'ipovedente sfrutta in modo particolare anche il residuo visivo secondo le condizioni individuali e ambientali. I presupposti per rendere effettiva la mobilità autonoma sono:
• l' acquisizione di precise competenze da parte della persona con difficoltà;
• l'adeguamento dell'ambiente fisico;
• la sensibilizzazione della società e la promozione di una corretta cultura dell'accessibilità e della mobilità.

La conquista di una maggiore autonomia e sicurezza negli spostamenti, che include l'acquisizione e il perfezionamento da parte delle persone con difficoltà sensoriali delle tecniche di orientamento e mobilità , è possibile mediante l'educazione e la riabilitazione del non vedente alla mobilità ed all'autonomia. Attraverso gli interventi educativi e riabilitativi con corsi specifici le persone con difficoltà visiva possono ottimizzare l'mpiego degli ausili primari (bastone bianco e cane guida) e l'utilizzo di tutti i sensi ai fini dell'orientamento e dell'accesso agli spazi urbanizzati e all'informazione. Per garantire sicurezza ed autonomia di spostamento a tali utenti occorre anche un ambiente fisico compatibile con le esigenze di orientamento e mobilità di persone con difficoltà visiva. È, pertanto, necessario sviluppare la cultura dell'autonomia e contribuire ad elevare la cultura del progetto con particolare riguardo alle barriere percettive, situazioni in cui un soggetto non è in grado di drenare dall'ambiente informazioni utili per l'orientamento, la mobilità e l'uso consapevole delle attrezzature. Molti elementi rientrano a pieno titolo nei principi comuni della progettazione.

La qualità dello spazio pedonale poggia su quattro pilastri:
• l'accessibilità;
• la sicurezza d'uso;
• il comfort;
• la comunicatività ambientale.

Il progettista, nel difficile compito di mitigare i conflitti dell'uomo con l'ambiente, dovrebbe tendere a conseguire obiettivi di qualità attraverso l'impiego di strategie di design orientate al soddisfacimento delle esigenze e delle aspettative del più ampio spettro di popolazione, nel rispetto dei dati di contesto.

Tutti gli elementi di accessibilità, sicurezza, comfort e comunicatività debbono essere tenute presenti fin dal momento della progettazione.

Il ricorso a dotazioni dedicate, che evocano, alludono o sono rivolte esplicitamente ad uno specifico profilo d'utenza, dovrebbe essere valutato con prudenza esse vanno inserite solo laddove mancano o sono carenti i punti di riferimento e le guide naturali, in situazioni ambientali complesse, quando non è possibile impiegare soluzioni progettuali semplici e di effetto generalizzato o quando si deve operare una segnalazione o richiamo di attenzione.

Responsive

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

Filterable Portfolio

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

Cute Design

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

Flexible

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

Documented

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

Google Fonts

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.